02 febbraio: ho un dubbio europeo, aiutatemi

Tra il 22 e il 25 maggio i cittadini dei 28 paesi dell’Unione Europea saranno chiamati alle urne per eleggere i propri rappresentanti al Parlamento Europeo. La particolare importanze di queste elezioni, oltre alla presunta ondata di voti euroscettici, risiede nel fatto che il nuovo Parlamento EU esprimerà una preferenza per la nomina della presidenza della Commissione, di fatto decidendola.

Per questo motivo ho da qualche giorno un dubbio.

Risiedo ormai da più di un anno nel Regno Unito e ho da poco appreso, grazie al lavoro instancabile del Partito Democratico Londra, che posso scegliere in quale paese votare senza eccessivi problemi: sia per votare come residente nel Regno Unito che come italiano residente all’estero, tutto ciò che devo fare è compilare e inviare un modulo, possibilmente entro marzo.

Di qui il dubbio. Votando per il Labour Party voterei per un partito europeista, membro del Pse, fermamente convinto della necessità della permanenza del Regno Unito nell’Unione – anche e soprattutto per una visione futura, strategica, di riforma dell’Unione. Voterei per una leadership, quella di Ed Miliband, che pur riconoscendo la fondamentale svolta di Blair e del New Labour, cerca di superarla con un netto rifiuto dell’eredità liberista tatcheriana – in questo senso, il discorso dello scorso Maggio a un incontro organizzato da Google è un capolavoro che dovrebbe far molto riflettere i “modernisti” alla Renzi. Voterei, infine, per degli italiani: la lista dei candidati del Labour, nota sin dall’aprile scorso e ordinata secondo i risultati delle primarie di gennaio, comprende Ivana Bartoletti, ex cosigliera di Prodi per i diritti umani e le pari opportunità; ed Andrea Biondi, professore di diritto dell’Unione Europea al King’s College London ed ex segretario del circolo PD di Londra.

Oppure potrei votare per un partito italiano, il PD, dall’incerto posizionamento europeo (ancora non è membro del Pse, non è chiaro se lo sarà mai), dai candidati ignoti e da una leadership che pervicacemente tace sull’Europa.

Consigli?

Adriano Mancinelli – @Admancinelli

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: