30 Luglio: the final countdown

Ci siamo. Tutti già lo chiamano il B-day. La Cassazione si riunisce oggi per decidere sulla condanna di Berlusconi a 4 anni di reclusione e 5 di interdizione dai pubblici uffici. Ma se davvero Berlusconi venisse condannato, quali sarebbero le conseguenze politiche di quel verdetto? Il leader del centrodestra verrebbe escluso dalla scena politica italiana – come giusta punizione laddove la verità giudiziaria lo rivelasse colpevole -, ma quale sarebbe l’eredità politica della condanna? Il rischio concreto è che si rafforzi la figura del martire, l’avversario che nessuno è stato in grado di sconfiggere politicamente, e di una giustizia che si è fatta supplente. Questa eredità potrebbe essere raccolta dall’erede di Berlusconi, qualcuno che, magari col suo stesso cognome, possa spendere l’immagine di un leader che non è stato sconfitto politicamente dal centrosinistra ma eliminato per via giudiziaria. La giustizia faccia il suo corso, ma una definitiva sconfitta elettorale del Cavaliere sarebbe certamente più auspicabile per il futuro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: